Acto onlus per la Giornata mondiale sul Tumore Ovarico

L’8 maggio prossimo 130 associazioni pazienti di 50 Paesi celebreranno la Giornata Mondiale sul Tumore Ovarico. In vista  di questa importanza ricorrenza,  ACTO onlus lancia sulle proprie pagine Facebook la seconda stagione della campagna di informazione “Io scelgo di sapere: tumore ovarico e BRCA, l’informazione che ha cambiato la mia storia”. 

I tumori ovarici di origine genetico ereditaria sono circa il 25% di tutti i tumori ovarici e sono gli unici che i familiari sani (maschi e femmine)  delle pazienti BRCA mutate possono prevenire scegliendo di sottoporsi al test  BRCA. Un semplice prelievo del sangue segnala la mutazione ereditaria e consente a chi risulta BRCA mutata di  prevenire questo tumore adottando le più opportune strategie di sorveglianza e di riduzione del rischio. Scegliere di sottoporsi al test BRCA significa essere curate meglio e poter prevenire l’insorgenza della neoplasia.

Leggi il comunicato stampa

CONDIVIDI SU