Ragusa: tumori in calo grazie agli screening

Le malattie dell’apparato cardiovascolare, in accordo al dato nazionale, rappresentano per entrambi i sessi la principale causa di morte. La seconda è invece rappresentata dai tumori. Ma grazie agli screening, tra il 2007 e il 2016 la mortalità per tumore dell’utero è diminuita da 1,8 a 1,3 x 10.000, quella per i tumori della mammella da 3,9 a 3,5, e quella per i tumori del colon retto da 3,6 a 3,3 per gli uomini e da 2,9 a 2,5 per le donne.

Per saperne di più:
http://www.quotidianosanita.it/regioni-e-asl/articolo.php?articolo_id=54973&fr=n

CONDIVIDI SU