La proposta della Senatrice Rizzotti: velocizzare l’inserimento della telemedicina nei LEA

Velocizzare l’inserimento della telemedicina nei Livelli Essenziali di Assistenza. Questa la richiesta rivolta in un’interrogazione in Commissione Sanità al Ministro della Salute della Senatrice Maria Rizzotti – storico membro del nostro Intergruppo parlamentare “Insieme per un impegno contro il cancro”. La Senatrice ha basato la Sua richiesta anche citando i dati del sondaggio recentemente condotto dal nostro progetto sui pazienti appartenenti alle nostre associazioni, che ha posto in particolare rilievo l’interruzione delle attività di diagnosi e delle visite di follow up. Siamo piacevolmente sorpresi di come gli strumenti da noi posti in essere possano essere impiegati per dare maggiore prospettiva e sostanza alle istanze dei pazienti mediate dai nostri interlocutori politici. Ringraziamo la Senatrice Rizzotti per questo inaspettato riconoscimento e ci auguriamo che il Governo possa presto dare seguito e corpo alle richieste contenute nell’atto.

Leggi l’atto

 

CONDIVIDI SU