Diffusione delle Breast Unit correlata ad aumento tasso di guarigione da tumore al seno: interrogazione dell’onorevole Paola Boldrini

L’interrogazione, presentata dall’On. Paola Boldrini del PD il 24 aprile scorso, parla dell’aumento dei casi del tumore al seno e di come, all’interno delle Breast Unit, grazie ad un approccio specialistico e multidisciplinare, il tasso di guarigione sia maggiore del 18%. Ricorda la risoluzione del Parlamento Europeo che imponeva agli stati membri il completamento delle Breast Unit a livello nazionale entro il 2016 e come l’argomento sia stato oggetto di discussione e di intesa anche all’interno della Conferenza Stato Regioni. L’interrogante rileva poi come non tutte le Regioni abbiano dato il via all’organizzazione della propria Rete dei centri di senologia. Si chiede al Ministero di Salute quali iniziative intenda assumere per garantire la piena attuazione del processo di strutturazione dei centri di senologia.

Il sottosegretario Faraone, dopo aver ricordato l’intesa raggiunta con la Conferenza Stato Regioni nel 2014, ha riferito che è stata elaborata un’apposita Check-list inviata alle Regioni per valutare lo stato di implementazione della rete oncologica di senologia al fine di verificarne la rispondenza sui criteri organizzativi. Ha inoltre ricordato che il Ministero effettuerà una verifica puntuale dei dati contenuti nelle schede di dimissioni ospedaliere per l’anno 2016, in quanto i dati degli anni precedenti mostrerebbero uno scostamento dai parametri indicati dall’intesa del 2014. L’adempienza delle Regioni verrà valutata anche tramite il Questionario dei Livelli Essenziali di Assistenza 2016 anche per quanto riguarda le Breast Unit.

Testo di atto e risposta del Governo al seguente link:
http://aic.camera.it/aic/scheda.html?numero=5/11211&ramo=CAMERA&leg=17

CONDIVIDI SU